Un ex rossonero sarà assistente di Gianni Infantino, neo presidente della Fifa che per le questioni di carattere tecnico avrà al suo fianco Zvonimir Boban.

La nomina del croato non è ancora ufficiale, ma nel suo paese natale la stampa l’ha già annunciata da giorni e, questa mattina, anche la Gazzetta dello Sport ha dato conferme in tal senso.

L’esuberanza di Boban è cosa nota a tutti coloro che si sono interessati di calcio negli ultimi vent’anni e tutti ricordano la scena del calcio al poliziotto durante il match tra Dinamo Zagabria e Stella Rossa Belgrado del 13 maggio 1990, ma anche la sua competenza tecnica si è più volte fatta vedere, soprattutto nel corso della sua esperienza da commentatore tecnico per Sky Sport.

Negli ultimi tempi il croato, come quasi tutti gli addetti ai lavori, non aveva mancato di commentare in maniera non positiva l’operato del Milan degli ultimi tempi e a Zurigo si attendono che non si trovi però a commettere gli stessi errori.

Infantino avrà bisogno di collaboratori esperti e di tanto coraggio per provare a risollevare le sorti del calcio internazionale dopo gli scandali che hanno messo fine all’era Blatter.

Leggi anche:

Berlusconi esita ancora sulla cessione ai cinesi

Ecco come seguirci sui social