Insulti al Var: Inibito Paratici, ds della Juventus

Paratici, ds della Juventus, contro il Var. La giustizia sportivo lo inibisce per frasi ingiuriose

AtalantaJuventus è stata una partita dalle molte sfaccettature che non solo ha portato al cambiamento della classifica e ad un risultato poco positivo per i bianconeri che si trovavano in vantaggio, per 2-0, contro la Dea ma ha avuto strascichi importanti anche a livello societario. Paratici, infatti, ha subito l’inibizione per aver insultato il Var.

La situazione in casa Juventus si fa sempre più incerta poiché il Napoli corre e asfalta il Cagliari mentre i bianconeri si fanno rimontare in casa dell’Atalanta pur essendo sopra di due goal. La lotta per lo Scudetto, inoltre, vede anche l’Inter non sbagliare un colpo e la tensione, quindi, si comincerebbe a far sentire fra le pareti degli ambienti bianconeri.

Paratici contro il Var: è inibizione

Nel post partita del posticipo della settima giornata di Serie A, dunque, è accaduto il misfatto. AtalantaJuventus è stata decisa da tanti errori arbitrali che non sono stati corretti a dovere dal Var e allora, proprio per questo motivo, sono arrivati gli insulti da parte di Paratici al nuovo mezzo tecnologico.

Il ds della Juventus, presumibilmente, non si è trovato d’accordo con le decisioni prese in merito al match e ha pensato bene di farsi giustizia da solo offendendo il Var. Questo tipo di atteggiamento, per giunta, è stato sanzionato con l’inibizione da parte del dirigente juventino che durerà fino al 15 ottobre. Il giudice sportivo ha punito Paratici per “frasi gravemente ingiuriose e insultanti nei confronti del Var”.