Varese due punti di penalizzazione per irregolarità nei pagamenti

E’ stato penalizzato di due punti il Varese per alcune irregolarità nei pagamenti Irpef dei contributi Inps relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati. Lo ha deciso il Tribunale Federale Nazionale presieduto dal professore Claudio Franchini. Nel comunicato ufficiale si legge che la squadra lombarda deve scontare la penalizzazione nel campionato corrente: quindi la società biancorossa vede scendere al penultimo posto in classifica a quota 15 di una sola lunghezza sopra alle tre squadre che chiudono la graduatoria del campionato cadetto.

Inoltre il presidente della società lombarda, Nicola Laurenza, è stato inibito per sette mesi dalla carica. Sempre lo stesso Tribunale ha anche condannato il Pro Patria, Lega Pro Girone A, a un punto di penalizzazione, sei mesi di inibizione all’amministratore unico della società Fiorenzo Santo Riva, per alcune irregolarità nei pagamenti. Il Pro Patria scende a 11 punti, ma resta comunque in terz’ultima piazza della graduatoria del rispettivo campionato sempre più impelagata nei bassifondi.

SERIE B: TUTTE LE NOTIZIE