Vendita Milan, Berlusconi: "Tutto in discussione"

Nella frenetica giornata che avvicina Bee Taechaubol all’acquisizione di parte delle quote del Milan, Silvio Berlusconi  ha fatto la sua comparsa dalle stanze del Park Hyatt Hotel insieme al broker thailandese ed è uscito allo scoperto sulla trattativa in corso rilasciando alcune dichiarazioni: “Abbiamo fatto questo incontro e ci siamo dati appuntamento tra un po’ di tempo. Mr. Bee è una persona seria, siamo anche diventati amici. E’ un giorno che va nella direzione di ciò che cambieremo nel futuro“.

Il patron rossonero ha poi proseguito su alcuni aspetti dell’affare: “La possibilità di far crescere il brand nei paesi asiatici a cominciare dalla Cina rappresenta il futuro. Io e Bee Taechaubol possiamo fare grandi cose continuando questa collaborazione“. Sulle quote che Mr. Bee potrebbe rilevare Berlusconi non c’è ancora nulla di definito: “Quota di maggioranza? Per ora è tutto in discussione, c’è la possibilità che io tenga il 51% delle quote, infondo il Milan è sempre stato una questione di cuore“.

Sugli aspetti tecnici dell’affare, Berlusconi ha fatto infine un plauso a Bee Taechaubol:Mr. Bee una persona molto seria, ha rispettato gli adempimenti tecnici per la stesura del contratto. Lo ringrazio per quanto ha voluto fare per il Milan“.

Leggi anche: