Ventura esonerato: lascia l’Italia

Giampiero Ventura non è più l’allenatore dell’Italia. L’ormai ex commissario tecnico è stato esonerato dopo l’incontro avvenuto questo pomeriggio a cui ha partecipato tutta la federazione, Tavecchio compreso.

Questo pomeriggio intorno alle 16 era cominciato il consiglio federale. A questa partecipavano tutte le componenti della Figc. Da Tavecchio, a Uva, fino a Ulivieri e Tommasi. A lasciare per ora quindi è solo Ventura, unico responsabile quindi per ora secondo le decisioni del pomeriggio. Tavecchio invece non ha voluto dare le proprie dimissioni, dichiarandosi non disponibile a quest’ultime.

  Importanti le dichiarazioni di Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori.L’ex centrocampista della Roma ha detto questo uscendo dall’incontro: “Ci aspettavamo le dimissioni anche di Tavecchio. Non era nelle intenzioni e per questo ho lasciato prima il collegio. Ho capito che non c’è voglia di cambiare”. 

Anche Ulivieri ha parlato all’uscita dall’incontro: “Le scelte e il lavoro fatto negli ultimi sei mesi non sono la causa della nostra sconfitta. Il presidente del Coni (Malagò) voleva le dimissioni di Tavecchio? Si è dimostrato non il capo dello sport italiano che dovrebbe essere. La sconfitta è pesantissima ma abbiamo deciso di fare un percorso lineare. Il consiglio Federale chiederà la fiducia. Se ci sarà, resterà al timone”

Ancora Ulivieri, su Ancelotti:Non deve essere considerato un nome solo per far calmare la gente. Bisogna valutare ma sicuramente farebbe piacere”.