Verona, Moras dona il midollo al fratello

La famiglia prima di tutto. Il difensore greco del Verona, Vangelis Moras, non ha esitato a correre a Melbourne, in Australia, per donare il midollo osseo al fratello Dimitris,  affetto da leucemia. Unico donatore compatibile, il calciatore gialloblu non si è tirato indietro.

Il club dell’Hellas Verona non l’ha certamente lasciato solo. Forte è stato il sostegno sulle pagine ufficiali di Facebook e Twitter, dove campeggia l’hashtag #SaveMoras e le scritte: “Forza Vangelis e Dimitris Moras! Un legame molto più che fraterno, a cui anche l’Hellas Verona vuole unirsi. Siamo al vostro fianco per tornare a sorridere insieme!“.

L’operazione è andata a buon fine e per Moras non ci saranno ripercussioni a livello fisico. Intanto i preparatori atletici gli hanno già inviato un programma personalizzato per non rischiare di essere fuori allenamento quando potrà tornare in campo.

Leggi anche: