Video Autogol, Asta Fantacalcio

Nuova parodia in cui fanno la loro comparsa gli attaccanti Immobile e Quagliarella

Archiviato il mercato di riparazione, anche il Fantacalcio si adegua con la proverbiale asta, occasione per gli Autogol di realizzare un video per ironizzare su chi si appassiona ogni stagione calcistica a questo celebre gioco, con ospiti di eccezione, vediamo quali.

Cosa ha offerto la stagione calcistica

Fino ad adesso la stagione calcistica di Serie A ha offerto numerosi spunti, oltre alla classifica di campionato, in cui Napoli e Juventus hanno allungato in modo deciso sulle altre pretendenti, anche il Fantacalcio ha messo in evidenza conferme, sorprese e delusioni. In questo gioco, è fondamentale ottenere bonus, tramite reti o assist e limitare i malus come cartellini, gol subiti dal portiere, o nel peggiore dei casi, autogol o rigori sbagliati, oltre alle valutazioni sui singoli giocatori scelti durante la giornata di riferimento.

voti fantacalcio

Anche la sorte, può essere decisiva nelle sorti di una giornata fantacalcistica, ma certamente è importante aver allestito una rosa competitiva in estate. Quando è iniziato il girone di ritorno, a segnare di più è stato Immobile, il bomber della Lazio è già arrivato a 20 reti realizzate, due in più di Icardi, a quota 16, il veterano Quagliarella, a seguire Dybala e Mertens. Buone notizie per chi ha a centrocampo, Perisic, Ilicic, Cristante, L.Alberto e Milinkovic Savic, tutti questi giocatori sono già a 7 gol segnati, mentre a 4, un altro laziale come Bastos, si è rivelato il difensore più prolifico.

La parodia degli Autogol sull’asta di riparazione

Notizie non buone, per chi ha invece puntato su Belotti o Matri, entrambi a quota 3 reti, oppure sui milanisti Kalinic e André Silva, se il croato ha realizzato 4 gol, tra cui una doppietta, il giovane portoghese non ha ancora segnato in campionato. Questi giocatori sono stati presi di mira dagli Autogol nella loro ultima parodia, nella quale compaiono Immobile e Quagliarella. Vediamo dunque il video sull’asta al Fantacalcio per il mercato di riparazione.