Video di Zampa Lazio-Roma 1-2: Sintesi e Telecronaca (25 maggio 2015)

La Roma batte la Lazio nel derby della Capitale e in un colpo solo supera i cugini sul campo, consegna la Lazio ad uno spareggio a Napoli ma soprattutto conquista il secondo posto aritmetico, valevole per l’accesso alla fase a gironi della prossima Champions League. Non sta nella pelle il telecronista-tifoso della Roma Carlo Zampa e Calcionow vi propone I giallorossi battono i propri diretti avversari e rimettono così in gioco il Napoli, che può ancora aspirare alla qualificazione alla massima competizione europea per club.

Primo tempo molto molto tirato: la Lazio prova ad affacciarsi diverse volte, la Roma però resiste e respinge ogni attacco avversario. Al quarto d’ora Klose ha già provato un paio di volte a superare De Sanctis ma la difesa giallorossa si è dimostrata insuperabile. Gara molto combattuta e con contrasti maschi.

Nella seconda frazione è tutta un’altra partita: tante occasioni da una parte e dall’altra, con la Lazio versione martello pneumatico e la Roma chiusa e pronta a ripartire in contropiede. I ragazzi di Garcia passano avanti al 73′ con Juan Manuel Iturbe. L’argentino, contestato durante la stagione e additato come ‘sopravvalutato’, anticipa Basta e batte Marchetti dopo un grande assist di Nainggolan che, nel frattempo, aveva saltato Gentiletti. La Lazio reagisce e pareggia dopo otto minuti con il bomber Djordjevic, che raccoglie una sponda di Klose su assist di Felipe Anderson. Ma all’85’ la Roma giallorossa esplode al momento del 2-1 di Yanga-Mbiwa, che segna di testa e manda in delirio i suoi tifosi.

 

Lazio-Roma 1-2 con il commento di Zampa

Posted by Tutto Parole on Lunedì 25 maggio 2015