Video Gol Colombia-Giappone 1-2:Highlights e sintesi(Mondiali 2018)

A Saransk il Giappone vince 2-1 contro la Colombia grazie alle reti di Kagawa su rigore, e di Osako.

Alla Mordovia Arena di Saransk il Giappone batte 2-1 la Colombia nella partita d’esordio del gruppo H. Giappone primo nel girone aspettando Polonia-Senegal.

La partita di Saransk

La Colombia prima della partita è la favorita del girone H, nonostante la sua stella James Rodriguez non sia al massimo della condizione. Il ct Pekerman infatti preferisce non rischiarlo, e lo fa partire dalla panchina.

Partita molto condizionata della Colombia a causa dell’espulsione di C.Sanchez al 3′ del primo tempo. L’espulsione arriva alla fine di un azione d’attacco giapponeseD.Sanchez perde clamorosamente palla al limite dell’area, Osako si invola a tu per tu con Ospina che però respinge il tiro dell’attaccante nipponico, a palla che arriva ad Haraguchi che di prima calcia di sinistro ma C.Sanchez allarga il braccio e intercetta il pallone che sarebbe finito in rete. Per l’arbitro Skomina nessun dubbio: rigore ed espulsione per il giocatore colombiano. A questo punto, sul dischetto del rigore si presenta il numero 10 Kagawa, che con un tiro piazzato sblocca il match:1-0 Giappone. Giappone che però non approfitta del momento e nonostante qualche buona azione non riesce a trovare il raddoppio.

Nonostante l’inferiorità numerica la Colombia crea qualche occasione soprattutto con Falcao ma non riesce a trovare la via del gol. Al 30′ del primo tempo il ct Bekerman decide di privarsi di Cuadrado, al suo posto Barrios chiamato a coprire la falla che si era creata a centrocampo dopo l’espulsione. Cambio azzeccato perché la Colombia è più coperta e soprattutto riesce a creare di più. Al tramonto del primo tempo il Giappone concede una punizione dal limite per un fallo di Hasebe su Falcao. Sul pallone c’è Quintero che da posizione defilata calcia di sinistro sotto la barriera, beffando così il portiere Kawashima che arriva in ritardo sul pallone facendolo entrare. 1-1 e pareggio Colombia.

Nel secondo tempo il Giappone fa quello che avrebbe dovuto fare anche nel primo. Attaccando e pressando di più evidenzia le lacune difensive della Colombia, sfruttando anche l’inferiorità numerica già da inizio partita. Bekerman allora decide di inserire James a metà secondo tempo per provare a dare una scossa alla partita. L’attaccante del Bayern Monaco non è in perfetta forma e infatti, complice anche la stanchezza generale, non riesce a incidere. I nipponici continuano ad attaccare, a 15′ dalla fine riesce a trovare da calcio d’angolo il gol vittoria. Corner teso battuto da Honda, entrato al posto di Kagawa, Arias non tiene bene la marcatura e Osako svetta e segna con un colpo di testa.

Aspettando la partita di oggi tra Polonia e Senegal, il Giappone è momentaneamente al primo posto del girone H ribaltando così i pronostici prepartita. La Colombia dovrà rimboccarsi le maniche se vorrà passare questo girone che si prospetta molto equilibrato.

Le immagini di Colombia-Giappone

Ecco il video con i momenti salienti e i gol della partita Colombia-Giappone terminata 1-2.