VOTA QUESTA NOTIZIA

Due gol del Bayern, due gol da annullare che invece il direttore di gara, Atkinson, convalida. Al 55′ il risultato di Juve-Bayern varia ancora grazie al gol di Robben che però si sviluppa da un’azione irregolare. Lewandowski, infatti, commette fallo su Bonucci, l’arbitro lascia proseguire e il tedesco serve a Robben il pallone trasformato quindi in gol. Non accolte le proteste dei giocatori della Juventus che vedono convalidare un altro gol irregolare, dopo quello realizzato da Muller, in favore del Bayern.

Leggi anche: