Il centrocampo rossonero sembra potersi finalmente dimenticare il vuoto lasciato da Pirlo, che sarà colmato da Tonny Vilhena, calciatore olandese classe ’95, attuale centrocampista del Feyenoord e della Nazionale Under-21 olandese.

Curriculum interessante: capitano dell’Under orange, è stato inserito nel 2012 nella lista dei migliori calciatori nati dopo il ’91 stilata da Don Balòn e conta 15 gol in 112 presenze.
Tanta esperienza nonostante la giovane età, Vilhena sembra essere parte della soluzione ai problemi del Milan.

Nelle scorse ore è stato visto all’aeroporto di Malpensa in compagnia del padre e sembra ci sia già stato un incontro con la squadra rossonera, che, avendolo seguito in passato, lo conosce già bene. Dopo Vangioni e Nolito, Vilhena sembra essere il terzo nuovo investimento (a parametro zero) del club rossonero.

Il centrocampista è seguito anche da altre squadre, che al momento starebbero sondando il terreno. Il contratto col Milan sembra essere già cosa fatta nonostante la smentita al Corriere dello sport da parte del padre, nonché agente, del ragazzo. Il piano sarebbe far crescere Vilhena al fianco di Riccardo Montolivo, che sta per sottoscrivere un contratto triennale che lo legherà al club rossonero fino al 2019.

LEGGI ANCHE:

Milan, Dopo la cessione rimarrebbero in pochi

Milan, il 4 Maggio è storia