Violenza Calcio Giovanile, Maxi Rissa a Napoli: dieci espulsi

Scene da Far West allo stadio Chiovato di Bacoli durante il derby tra Sibilla Soccer e Puteolana 1909 valido per il campionato regionale juniores campano. Al 70′, dopo un fallo di reazione da parte di un giocatore ospite ai danni di uno della Sibilla è scattata una maxi rissa che ha coinvolto atleti, tecnici e dirigenti presenti sul campo.

L’arbitro ha estratto dieci cartellini rossi, egualmente distribuiti, ponendo così fine all’incontro in quanto le squadre si sono trovate con sei calciatori per parte. Nel frattempo, anche sugli spalti ci sono state scene di violenza con diversi genitori che sono rapidamente passati dagli insulti alle vie di fatto.

calcio bambini

La rissa è stata sedata solo con l’intervento dei Carabinieri che hanno ora aperto un’indagine sull’accaduto, anche a causa del fatto che un calciatore della Puteolana ha dovuto far ricorso alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per essere medicato dopo le botte rimediate in campo.

Leggi anche–> Botte da orbi in campo nel campionato brasiliano (Video)