Il vincitore della settima tappa della Vuelta di Spagna 2015 è Lindeman. Gara davvero attesa dai grandi big in competizione, viste le caratteristiche del percorso. Diversi i favoriti per la vittoria finale quest’oggi, tra cui spiccavano Chris Froome, Quintana, Valverde, Aru, Landa, Rodriguez, Majka e Pozzovivo. Tutti uomini di punta che avrebbero potuto tranquillamente trovarsi in testa alla fine della corsa.

Oggi, a differenza delle altre tappe, il distacco iniziale è stato davvero ampio, con punte che hanno toccato i 12 minuti. Il pezzo più impegnativo è stato sicuramente la salita finale, un tratto di strada atteso da tutti gli scalatori che puntano alla vittoria della Vuelta di Spagna 2015. Il distacco si mantiene costante, ma cala repentinamente durante gli ultimi 30 chilometri, metà dei quali in salita, uno scollinamento finale che ha creato non pochi problemi ai big di testa. Lo stesso Froom ha dovuto alzare bandiera bianca. Ottima la prova del nostro Fabio Aru, abile a staccare tutti i leader, ma non da riuscire a prendere i primi. Alla fine a trionfare è Lindeman, capace di scattare durante gli ultimi 200 metri in salita e sbaragliare la concorrenza.