Witsel-Milan: lo Zenit chiede 50 milioni di euro

Sembrava potesse presto giungere a conclusione e invece la trattativa per Axel Witsel sembra ancora in alto mare. Il Milan vuole fortemente il centrocampista, ma lo Zenit non sembra disposto a cederlo, almeno non alla cifra che i rossoneri intenderebbero versare nelle casse dei russi. Secondo quanto si apprende dalla ultime indiscrezioni di mercato riportate da La Stampa, il Milan è pronto a offrire allo Zenit 27 milioni di euro, tuttavia la richiesta del club di San Pietroburgo è assai più alta.

Lo Zenit è disposto a trattare la cessione di Witsel solo se dall’altra parte c’è una squadra disposta a versare almeno 50 milioni di euro nelle proprie casse, cifra che la società di via Rossi conta di ridimensionare. Più di venti milioni di differenza, dunque, fanno frenare la trattativa avviata dal Milan, messa a rischio anche dalla folta concorrenza. I rossoneri non sono l’unico club interessato a Witsel, tra gli altri vi sono anche la Juventus, il Chelsea e il Manchester United.

Insomma il Milan non dovrà solo trattare con lo Zenit le cifre dell’affare, ma deve anche essere in grado di battere la pericolosa concorrenza e il rischio è di aprire un’asta milionaria che potrebbe concludersi ancora con un nulla di fatto. Kondogbia docet…

Leggi anche: