Witsel-Milan, Zenit: Pagamento Pluriennale possibile

Non è ancora tramontato il sogno dei rossoneri di portare Axel Witsel alla corte di Mihajlovic. Dopo l’acquisto di Romagnoli, il Milan sta procedendo nella trattativa con lo Zenit che, secondo quanto si apprende da TuttoSport, pare sia disposto ad accettare un pagamento pluriennale. Proprio su questa apertura pare siano intenzionati a muoversi i rossoneri che tuttavia non hanno ancora formulato l’offerta ufficiale.

Nella giornata di ieri Adriano Galliani ha parlato telefonicamente con l’entourage del giocatore che ha informato l’AD rossonero della nuova apertura dei russi. Lo Zenit valuta il cartellino di Witsel 35 milioni di euro, cifra spalmabile ma ugualmente importante per il Milan che, qualora decidesse di avanzare un’offerta, punterebbe su un prestito oneroso di 25 milioni di euro con obbligo di riscatto tra un anno. L’apertura del club russo, che inizialmente era disposto a cedere il centrocampista solo con offerta consona e pagamento in un’unica soluzione, fa ben sperare i rossoneri che con l’acquisto di Witsel conferirebbero maggiore qualità e personalità al centrocampo del Milan ancora lacunoso e poco convincente.

Leggi anche: