Zaza al West Ham: obbligo di riscatto dopo dieci presenze

VOTA QUESTA NOTIZIA

Simone Zaza è un nuovo calciatore del West Ham. Il bomber lucano ex Ascoli e Sassuolo ha scelto la destinazione inglese per molteplici motivazioni, tra le quali spicca, ovviamente, la ricerca di un club capace di garantirgli il posto da titolare.

E proprio la ricerca della continuità in campo ha spinto britannici e bianconeri a cercare una formula studiata ad hoc per il trasferimento dell’attaccante in Premier League. Secondo le clausole inserite nel contratto, infatti, il trasferimento è avvenuto con la formula del prestito oneroso fissato a 5 milioni di euro, che prevede il riscatto obbligatorio del cartellino da parte del West Ham dopo dieci presenze ufficiali da parte di Simone Zaza con la maglia degli “hammers“.

Il riscatto, fissato a venti milioni di euro, potrebbe aumentare di altri tre milioni tramite una serie di bonus legati alle prestazioni.

Leggi anche –> Zaza al West Ham: ufficiale

Leggi anche –> Gli ultimi movimenti di mercato della Juventus