Zenga esonerato? Fiducia a tempo per l’allenatore della Sampdoria

Dopo la pesante sconfitta per quattro reti a zero, il tecnico della Sampdoria Walter Zenga rischia seriamente l’esonero. Per il momento la società ligure ha confermato la fiducia all’allenatore della Sampdoria, ma a tempo. Da poco è finito l’incontro a Bogliasco. A colloquio ecco il presidente Ferrero, tutti i giocatori, Walter Zenga e il suo staff al completo.

Sotto esame la brutta partita disputata durante il preliminare di Europa League. Il prossimo 6 agosto non si può sbagliare, altrimenti sarà esonero. La partita va assolutamente ribaltata, oppure l’ex portiere interista rischia grosso. La fiducia è a tempo, quindi. Dopo il match di ritorno si faranno le valutazioni finali. Nel caso in cui le cose dovessero precipitare Ferrero sogna Montella, mentre le alternative plausibili sono Donadoni e Prandelli. Questi i nomi che saranno pescati dal cilindro. Zenga farà bene a non sbagliare, altrimenti ecco una stagione di partite da guardare in televisione.

LEGGI ANCHE:

Zenga esonerato dopo Sampdoria-Vojvodina 0-4?