23-esima giornata Serie A: Analisi delle Partite

Match importante per i partenopei che, affrontano in casa il Milan di Seedorf. Gli azzurri in settimana sono stati sconfitti all’ “Olimpico”. Pur dimostrando passi avanti rispetto alla deludente trasferta di Bergamo, i partenopei sono caduti nel finale grazie all’ ivoriano Gervinho splendido protagonista di gara. A “San Siro” i rossoneri non vanno oltre il pari contro i granata, rischiando anche il tracollo.

Il Lunch match è quello tra il Torino ed il Bologna. Per i rossoblù la situazione si complica ulteriormente dopo la cessione del loro miglior giocatore Alessandro Diamanti al Guangzhou di Marcello Lippi. I piemontesi vorranno continuare a stupire e raggiungere magari un posto in Europa, obiettivo che a questo punto sembra essere anche alla portata.

Il match clou nel pomeriggio di domenica è sicuramente il derby di Roma. Biancocelesti che con l’ arrivo del tecnico Edy Reja sembrano aver trovato le giuste motivazioni, con la zona Europa League a 4 punti. Altra buona notizia l’ aver lanciato subito in campo un giovane di straordinarie doti fisiche e atletiche come Keita autore di una rete e di un assist nella vittoriosa trasferta di Verona.

Giallorossi a -9 dalla capolista, ma con una gara in meno, visto il rinvio della partita casalinga contro il Parma posticipata a causa delle condizioni non ottimali del terreno di gioco. Al “Picchi” di Livorno arriva un Genoa arrabbiato dalla sconfitta nel derby. Toscani reduci da due risultati positivi, il nuovo tecnico Mimmo Di Carlo sembra aver ridato entusiasmo a tutto l’ ambiente.

Gli Emiliani del Parma affrontano il Catania, gara dal pronostico non facile, anche se i gialloblù in casa sono una compagine difficile da battere. Etnei sempre all’ ultimo posto in classifica, dopo il pirotecnico pareggio casalingo con il Livorno, i siciliani dovranno per forza invertire la rotta per tentare una risalita che appare davvero ostica.

La Sampdoria dopo la bella e fondamentale vittoria con i cugini del Genoa, ospitano il Cagliari. Entrambe le squadre hanno una classifica che non preoccupa, i sardi hanno sconfitto nell’ ultimo turno la Fiorentina grazie a Pinilla. I bianconeri sono impegnati nella trasferta non facile contro il Verona che ormai non è più sorpresa ma splendida realtà di questo campionato.

I ragazzi di Conte vorranno aumentare il loro vantaggio sui rivali della Roma, ma la sfida con i gialloblù non è assolutamente scontata, e puo’ riservare delle sorprese se non presa con la giusta cattiveria agonistica. Posticipo per l’Inter che sfida in casa il Sassuolo, sconfitto alla prima del nuovo allenatore Alberto Malesani. I nerazzurri sono certamente favoriti, ma le ultime prestazioni non sono state certamente esaltanti. Dopo l’ acquisto di Hernanes, i lombardi hanno una carta in più da giocare. La compagine di Mazzarri deve vincere se vuole avvicinarsi alle zone nobili della classifica e guadagnarsi un posto in Europa.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 23a GIORNATA