Addio alle amichevoli tra Nazionali, ora c’è la Nations League

Si chiama Nations League e si tratta di un torneo su base biennale che sostituirà le amichevoli tra Nazionali che siamo abituati a vedere da sempre. L’Uefa, riunita in Kazakistan, avrebbe già dato il via al progetto che entrerebbe in vigore dalla stagione 2018-2019. Si tratta di un nuovo torneo per squadre nazionali pensato per rendere più appetibile lo scenario internazionale e incrementare gli introiti derivati da sponsor e diritti televisivi.

Secondo le prime indiscrezioni il torneo, che non andrebbe a confligere con i Mondiali e gli Europei, prevede la creazione di tre o quattro differenti categorie, con promozioni e retrocessioni tipiche dei campionati nazionali. “Nessuna squadra si dovrà qualificare – ha detto Yngve Hallen presidente della federazione norvegese – tutte devono partire da zero dalla prima partita. La formula dovrà essere la più semplice e comprensibile per tutti. Questa è la priorità al momento”.

Leggi anche — > Ranking Uefa: l’Italia recupera punti sulla Germania

Leggi anche — > Inno Mondiali Brasile 2014: scelto il brano “We are One”