Adriano Galliani, addio Milan: nel futuro c'è Forza Italia?

Nei progetti futuri del Milan pare esserci sempre meno spazio per Adriano Galliani che, salvo ultimi ripensamenti, dovrebbe lasciare a fine stagione il suo incarico da amministratore delegato rossonero. Nei giorni scorsi, infatti, Galliani aveva incontrato, ad Arcore, il presidente Silvio Berlusconi per chiarire la situazione riguardo al suo futuro nella società rossonera. Il summit durò circa tre ore e le dichiarazioni che ne seguirono furono: “Berlusconi è il numero uno e sarà sempre il mio presidente. Lo è stato a Mediaset, a Fininvest e lo è ora al Milan”.

Le voci che circolano nelle ultime ore, e che si fanno sempre più insistenti, fanno pensare a una nuova interpretazione delle parole rilasciate da Galliani. Infatti sembra che la famiglia Berlusconi sarà ancora nel futuro dell’Ad rossonero. Non si parla, però, né di Milan né di Mediaset, ma di politica e, più precisamente, di Forza Italia. Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, il pranzo di Arcore tra Berlusconi e Galliani è servito anche per discutere di questo nuovo progetto.

Adriano Galliani

La proposta, ovvero divenire “amministratore delegato” o più precisamente coordinatore del partito berlusconiano con un possibile futuro come senatore o parlamentare europeo, non è ancora stata accettata dal diretto interessato, mentre pare essere favorevole all’ingresso di Adriano Galliani in politica Alfano. Per adesso si tratta di voci, non resta che attendere ulteriori sviluppi e il nuovo anno per sapere come realmente stanno le cose.

Leggi anche-> Incontro con Thohir, Galliani: “Solo una visita di cortesia”

Leggi anche-> Rivoluzione ai vertici societari: cosa c’è nel futuro del Milan?

Leggi anche-> Galliani lascia il Milan a fine stagione?