Adriano torna a giocare: firma per l’Atletico Paranaense

Una buona notizia per il calcio internazionale e per i tanti tifosi dell’Inter che non hanno potuto dimenticare le gesta dell’ormai ex “Imperatore” Adriano Leite Ribeiro, attaccante che arrivò in nerazzurro come talento puro dal calcio brasiliano, salvo poi far crollare la sua carriera a causa di problemi con alcool ed altro tipi di disagi personali, molto legati alla morte del padre avvenuta mentre giocava a Milano. Dopo quasi due anni di inattività, l’ex di Fiorentina, Inter e Parma ha deciso di riprendere a giocare e di provare l’esperienza in Brasile, con la maglia dell’Atletico Paranaense.

La squadra brasiliana ha deciso di puntare sulla volontà di riscatto di un calciatore che negli anni ha subito un crollo, soprattutto dal punto di vista mentale: poi come se non bastasse anche un notevole ingrassamento, anche nella sua ultima esperienza italiana che lo vide nettamente faticare sempre, quando mandato in campo, a causa di chili di troppo. Ora è un tesserato della formazione brasiliana, che milita nel massimo campionato, e che già a dicembre lo aveva aiutato a rimettersi in forma grazie ad uno staff specializzato che lo ha fatto tornare in forma e che ora promette di metterlo a nuovo in modo da farlo tornare giocatore vero, dimenticando anche le sue frequentazioni poco affidabili. A 32 anni la sua carriera è pronta a risalire, dopo aver perso i treni importanti e che forse difficilmente capitano a calciatori di calibro superiore: ora si aspetta il rientro in campo e magari il primo gol ufficiale, considerando che lo staff del Paranaense è sicura di poter recuperare il miglior Adriano.

Leggi anche -> Diretta Napoli-Roma: ecco la cronaca Live

Leggi anche -> Scandalo alle Olimpiadi di Sochi: un topless che può…(FOTO)