Ajax-Milan 1-1: decidono Denswil e Balotelli nei minuti finali

Termina 1-1 la partita dell’Amsterdam Arena, di Champions League, Ajax-Milan. Pareggio importante per i rossoneri che così mantengono il secondo posto nel girone H a quota 4 punti, dietro al Barcellona che ha sconfitto il Celtic e mantiene il primato a quota 6 punti.

L’inizio di Ajax-Milan non è dei migliori per i rossoneri che nella fase iniziale di riscaldamento perdono Valter Birsa a causa di un affaticamento al flessore della coscia sinistra. A ciò segue un primo tempo a fari spenti: il Milan, infatti, non riesce a fare il proprio gioco e ha difficoltà ad uscire dalla propria metà campo anche a causa di un Ajax in grande forma che riesce a mantenere il possesso palla per parecchio tempo, neutralizzando così i rossoneri, e a manovrare il gioco sul fronte offensivo con delle conclusioni, realizzate da Sigthorsson e Fischer, che, pur non essendo delle più pericolose, possono sempre rivelarsi nocive.

Balotelli Ajax

Nel secondo tempo, invece, il Milan si mostra superiore rispetto alla squadra avversaria: l’Ajax, infatti, accusa la stanchezza e non riesce a competere coi rossoneri che hanno più occasioni per portarsi in vantaggio, in particolare con Balotelli che, al 62′, va al tiro deviato sulla traversa dal portiere Cillessen. Nonostante ciò è la squadra di casa a portarsi in vantaggio al 90′ con Denswil che, sfruttando il cross di Poulsen dalla bandierina del calcio d’angolo, di testa scaraventa la sfera alle spalle di Abbiati. Tra l’altro, qualche minuto prima, l’arbitro aveva annullato un gol agli olandesi per via di un fallo di mano. Il Milan non ci sta a perdere e ha subito l’occasione di pareggiare con un tiro di Ignazio Abate, ma è al 94′ che i rossoneri rimettono l’ago bilancia in condizione di parità: Balotelli, trattenuto in area di rigore, si procura il penalty che poi trasforma in rete e regala alla propria squadra il pareggio.

A fine gara Allegri appare soddisfatto del lavoro svolto dai suoi ragazzi con il nuovo modulo (4-4-2) che non esclude di utilizzare in futuro, ma consapevole delle difficoltà sofferte dai rossoneri soprattutto nel primo tempo, difficoltà che il tecnico e la squadra dovranno affrontare e risolvere al più presto.

Leggi anche-> La cronaca di Ajax-Milan

Leggi anche-> La cronaca di Arsenal-Napoli

Leggi anche-> Video gol di Ajax-Milan