Ajax-Milan, Allegri in conferenza stampa: "Dobbiamo stare attenti"

Atterrato all’aeroporto di Amsterdam alle ore 18.00, il Milan si è subito diretto alla volta dell‘Amsterdam ArenA per effettuare il sopralluogo e per la consueta conferenza della vigilia presieduta dal tecnico Massimiliano Allegri e dal centrocampista Nigel De Jong.

Tra gli argomenti è stato trattato anche quello riguardante il nuovo infortunio che ha colpito Stephan El Shaarawy in allenamento, impedendogli di prendere parte alla sfida di domani contro l’Ajax: “È un peccato, stava bene. Domenica ha preso un pestone in allenamento, oggi ha sentito dolore durante la rifinitura e si è fermato. Lo abbiamo mandato a fare degli accertamenti: rimarrà fuori 20/30 giorni“.7

Matri Allegri

Quindi l‘analisi del match di domani: “In Europa le partite non sono mai facili, l’Ajax gioca un buon calcio: bisognerà stare molto attenti, sono bravi nel recupero palla, bisognerà fare una bella partita sul piano tecnico. In caso di vittoria metteremmo una buona percentuale dalla nostra parte per la qualificazione”. E alcuni dettagli sugli uomini che scenderanno in campo: “Per evitare domande sulla formazione, vi dico subito che giocheranno Abate, Zapata, Mexes, Constant, De Jong, Montolivo, Balotelli, Robinho. Otto ve li ho dati, sugli ultimi due avete la possibilità di pensarci stanotte”.

Mentre dal punto di vista di De Jong contro l’Ajax: “Sarà più o meno come contro il Psv, sarà più o meno lo stesso tipo di partita. Sono giovani e molto coraggiosi: dovremo stare attenti”.

Leggi anche-> Milan, El Shaarawy ancora out: salterà Ajax e Juventus

Leggi anche-> Calciomercato Milan: a gennaio arriva Casillas?

Leggi anche-> Ajax-Milan: probabili formazioni e diretta Tv