Allegri a Mediaset: "Concesso troppo nel primo tempo"

“Abbiamo concesso troppo nel primo tempo, l’Udinese ha potuto fare molte ripartenze”. Cosi Massimiliano Allegri a caldo ai microfoni di Mediaset Premium dopo Udinese-Juventus, terminata 0-0. Il tecnico toscano appare insoddisfatto per il primo tempo della sua squadra: “Soprattutto nei primi 35 minuti siamo stati un po’ disattenti, non abbiamo gestito bene la palla, poi loro sono stati bravi, anche perchè in avanti hanno calciatori molto tecnici”.  Quindi chiude sul match: “Nel secondo tempo invece siamo andati meglio, dovevamo giocare così sin dall’inizio”.

Quindi gli viene chiesto della punta, Osvaldo o Matri, facendogli notare che oggi alla Juventus è mancato proprio il gol. La risposta è piuttosto evasiva: “Domani finalmente lo sapremo, comunque sono due che possono fare bene da noi”. Si parla anche di Gabbiadini, oggi in rete con il Napoli: “Sono scelte della società, che ha il merito di avere tanti giovani di proprietà in prestito in varie squadre, comunque non scordiamoci di Pepe”. Quindi una domanda sulla scelta di Llorente dall’inizio: “Oggi ci siamo schierati con un centrocampo a 5, volevo fisicità davanti, per me ha fatto una buona partita, ma anche Morata quando è entrato nel secondo tempo“.

Sul Borussia, che continua a stentare in Bundesliga: “In Europa fanno bene da tre anni, quindi non mi sento più tranquillo anche se stanno avendo molte difficoltà nel loro campionato“. Infine sulla questione stage, dopo che il presidente federale Tavecchio ha invocato diponibilità da parte dei club: “Mi scuso pubblicamente se ho offeso qualcuno ( disse “gli stage sono campati in area”, ndr), ma se non c’è una richiesta ufficiale non c’è niente, intendevo dire questo”

Leggi anche: Udinese-Juventus 0-0 Risultato Finale