Allenatore Milan, Inzaghi: "Sono onorato, darò tutto me stesso"

Dopo l‘ufficialità, ecco le prime parole di Filippo Inzaghi da allenatore del Milan. SuperPippo, intervistato ad AcMilan.com, ha espresso tutto il suo entusiasmo e ha subito promesso profonda dedizione e impegno, cosa che all’ex bomber rossonero non sono mai mancate. Il Milan per Inzaghi è la sua vita, i due sono uniti da un legame forte e inscindibile che ha portato SuperPippo e i rossoneri a conquistare numerosi trofei e che lo guiderà anche in questa nuova avventura.

“Sono felicissimo, questo per me è un giorno indimenticabile“. Inizia così Inzaghi che passa subito ai ringraziare quelle persone che lo hanno voluto alla guida del Milan 2014-2015: “Grazie al Presidente Berlusconi e a tutta la società per la fiducia e la prestigiosa opportunità professionale hanno concesso”. Passa poi a parlare del suo stato d’animo e si dice “onorato e orgoglioso di essere l’allenatore di una squadra che è stata la mia vita per tantissimi anni, una squadra e una società con la quale ho condiviso gioie ed emozioni indelebili”.

Infine non potevano mancare le promesse: “Darò tutto me stesso per questi colori, con dedizione, passione e determinazione, come ho sempre fatto sia da calciatore che da allenatore delle Squadre Giovanili”. Conclude poi con “un abbraccio a tutti i tifosi. Forza Milan!”

Leggi anche: