Allerta meteo per domani: ecco tutte le zone che saranno colpite da…

Una nuova Allerta meteo per domani è stata pubblicata da poco sul sito ufficiale della Protezione Civile. Il rischio idraulico è stato segnalato di colore rosso per la regione dell’Emilia Romagna dove le zone più colpite saranno la Pianura emiliana orientale e la costa Ferrarese. Allerta rossa anche per la Pianura emiliana centrale. La previsione, che è stata pubblicata dalla Protezione Civile, evidenzia anche una allerta arancione sempre per l’Emilia Romagna nei bacini emiliani centrali, la Pianura e bassa collina emiliana occidentale ed i Bacini emiliani orientali. Anche il Veneto, pre la precisione a Livenza, Lemene e Tagliamento è interessato dall’allerta arancione. Non solo rischio idraulico per l’ultima regione, ovvero il Veneto, perchè le stesse zone, più l’Alto Piave sono sotto una allerta arancione per rischio idrogeologico.

Dopo di che vi sarà una allerta gialla per Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia e per altre zone del Veneto. I temporali saranno invece su gran parte del centro-sud tra cui Basilicata, Calabria e Campania con allerta gialla insieme all’Emilia Romagna. Qui di seguito potrete trovare tutte le informazioni per la allerta meteo di domani.

Per la giornata di domani, Mercoledì 20 novembre 2019:

ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ROSSA:
Emilia Romagna: Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura emiliana centrale

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
Emilia Romagna: Bacini emiliani centrali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Bacini emiliani orientali
Veneto: Livenza, Lemene e Tagliamento

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Veneto: Livenza, Lemene e Tagliamento, Alto Piave

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali
Friuli Venezia Giulia: Bacino del Livenza e del Lemene
Lombardia: Bassa pianura orientale
Veneto: Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e monti Lessini, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-C, Basi-A2, Basi-D
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Campania: Basso Cilento, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento
Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-C, Basi-A2, Basi-D
Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale
Emilia Romagna: Bacini emiliani centrali, Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Bacini emiliani orientali
Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino montano del Tagliamento e del Torre
Lombardia: Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna, Lario e Prealpi occidentali, Appennino pavese
Toscana: Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Ombrone Gr-Costa, Etruria
Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento
Veneto: Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e monti Lessini, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna