Amarcord Mondiali: il Costa Rica e l'exploit di Italia '90

Il Costa Rica nella sua storia ha partecipato quattro volte al mondiale: nel 1990 in Italia, nel 2002 in Corea e Giappone, nel 2006 in Germania e quest’anno in Brasile. Nel mondiale corrente la Costa Rica è partita alla grande vincendo per 3-1 contro l’Uruguay, uno dei candidati al titolo. Una partenza così la Costa Rica l’ha avuta solo nel 1990 quando esordì nella competizione mondiale in un girone con la Scozia, la Svezia e il Brasile.

Nella prima partita del girone i centroamericani riuscirono a vincere contro la Scozia e anche quella fu una vittoria che destò meraviglia, perchè erano esordienti e quasi nessuno aveva esperienza internazionale. La Costa Rica si impose per 1-0 con la rete di Cayasso. Nella seconda giornata dovettero cedere al Brasile, che però vinse di misura, e nell’ultima gara del girone vinsero in rimonta nei minuti finali contro la Svezia con le reti di Flores e Medford.

I costaricani approdarono quindi agli ottavi dove caddero sotto i colpi della Cecoslovacchia e terminarono orgogliosamente la loro avventura mondiale in Italia. Coincidenze che potrebbero portare bene all’Italia in vista della partita con la Costa Rica, perchè come detto i centroamericani persero nella seconda partita contro il Brasile, una nazionale molto paragonabile all’Italia di adesso.

Leggi anche –> Amarcord: il primo gol ai Mondiali lo siglò Lucien Laurent
Leggi anche –> Amarcord: il ricordo di Agostino Di Bartolomei a vent’anni dalla sua morte
Leggi anche –> La Serie A pubblica una foto di Scirea prima di Catanzaro-Juventus