Ancelotti ha la fiducia di De Laurentiis, ma spunta una clausola per rescindere

I recenti risultati negativi del Napoli che si trova attualmente fuori da ogni piazzamento europeo hanno inevitabilmente creato voci e riaperto il classico dei “toto allenatori”, a proposito su un possibile esonero di Ancelotti dalla panchina azzurra.

In verità l’allenatore emiliano gode di stima piuttosto forte da parte del patron De Laurentiis, che continua ad appoggiarlo in maniera convinta, sebbene le prossime due gare possano seriamente mettere a repentaglio il suo futuro a Napoli: qualora non si concretizzasse una svolta positiva il presidente non potrà fare a meno che prendere in considerazione l’ipotesi dell’esonero.

Il Corriere dello Sport rileva un dettaglio non secondario a proposito del contratto che lega Ancelotti al Napoli, in scadenza nel 2021: nell’accordo c’è una clausola che permetterebbe la rescissione pagando una penale di 500mila euro.