Anniversario morte Marco Pantani: Milan ricorderà il "Pirata" rossonero

14 Febbraio, giorno di campionato per il Milan, che cercherà di portare a casa tre punti indispensabili, anche nella memoria di quello che è stato un grandissimo tifoso rossonero, come Marco Pantani, il ciclista che morì nel 2004 a causa di una overdose di cocaina in un noto hotel di Rimini. Noto come il “Pirata” per il fatto di indossare sempre della particolari bandane, Pantani è diventato in pochi anni di attività, un idolo per tantissimi appassionati del ciclismo e dello sport in generale.

Molti dubbi su quella che è stata la causa scatenante della sua morte, forse provocata da terzi: ma al di là dei dubbi, purtroppo la sostanza è che Marco Pantani non è più tra noi, e ha lasciato un enorme vuoto nel mondo dello sport che in questa giornata lo ricorderà sicuramente. E anche il Milan non farà da meno, ricordando quello che è stato un grande tifoso, morto dieci anni fa. Sicuramente l’intento della dirigenza rossonera è quella di dedicare un eventuale risultato positivo contro il Bologna a Pantani, come successo in quel giorno della sua morte quando i rossoneri batterono l’Inter per 3-2 dedicando proprio al grande ciclista scomparso la vittoria.

Si prevede grande commozione sugli spalti dove, proprio come successo nel derby di 10 anni fa, furono in tanti gli striscioni e i cori dedicati al “Pirata” che resterà sempre nel cuore di tutti gli amanti di sport e soprattutto nel cuore dei tantissimi tifosi rossoneri che mai dimenticheranno le immagini di Marco Pantani con la maglia del Milan indosso, talvolta anche negli allenamenti prima della gare.

Leggi anche -> Milan-Bologna: può essere la partita di …

Leggi anche -> Statistiche: il Milan, delude, ecco quanti punti in meno rispetto a ….

Leggi anche -> Calciomercato, Galliani continua a cercare un difensore: i nomi