Atlético-Juve, Allegri: "Abbiamo giocato per vincere"

Mister Allegri dopo la sua prima sconfitta stagionale in bianconero contro l’Atletico Madrid commenta cosi: “La squadra ha fatto a livello tecnico una buona partita, ma non abbiamo tirato troppo in porta e nelle due occasioni in cui abbiamo sbagliato abbiamo concesso gol. Peccato, abbiamo giocato per vincere ma non ci siamo riusciti“.

Sulla gara: “Non è facile giocare contro di loro. E’ una squadra che non ti concede spazi e si difende bene. Nel secondo tempo abbiamo avuto situazioni importanti, ma abbiamo sbagliato tecnicamente i passaggi lì davanti e non siamo riusciti a tornare con risultato positivo. Non era semplice vincere: abbiamo cercato di limitare l’Atletico attraverso la gestione della palla. E’ una squadra che gioca a folate, viene sempre a contrasto e gioca sulle seconde palle. Dovevamo cercare di limitare la cosa: ebbene, l’abbiamo fatto, tranne in quelle tre occasioni sbagliate. Questo però non vuol dire che non abbiamo cercato di vincere. L’Atletico ha forza, ti costringe in tante mischie, commette tanti falli in una partita: in una partita così, giocata in casa, non hanno impostato il gioco. Noi non dovevamo esporci al contropiede, e i ragazzi hanno fatto discretamente bene sotto questo aspetto, anche rinunciando a qualche tiro in porta. Nel secondo tempo, tuttavia, abbiamo avuto due-tre occasioni favorevoli ma non abbiamo giocato bene tecnicamente“.

Infine Allegri commenta la situazione di netta parità nella classifica del girone: “Il girone è aperto. Il Malmoe ha battuto l’Olympiacos. Stasera non abbiamo messo l’ipoteca sul passaggio del turno, ma ce la giocheremo“.

Leggi anche –> Atlético Madrid-Juve 1-0: Video gol, Sintesi e Highlights (Turan)