Atletico Madrid-Milan, l'ex Albertini: "Tiferò per i rossoneri"

Uno degli ex di Atletico Madrid-Milan è Demetrio Albertini, vicepresidente della FIGC che durante la sua carriera calcistica ha militato sia in tra le file del Diavolo sia tra quelle dei colchoneros. Quest’oggi Albertini ha preso parte al pranzo tra le due società e, intrevistato dai cronisti presenti al banchetto UEFA, ha detto la sua sul match in programma questa sera allo stadio Vincente Calderon e che deciderà chi tra le due squadre approderà ai quarti di finale di Champions League.

“Il Milan ha una grande storia in Champions League e questa sera dovrà vedersela contro una squadra che sta mettendo in difficoltà le grandi del campionato spagnolo -questo il pensiero di Albertini sulle due squadre che poi prosegue parlando della partita d’andata- All’andata ho visto un gran Milan, ma anche se giochi bene a volte non basta. I rossoneri devono fare la stessa partita di San Siro, ma con più coraggio perché in questo stadio e con questo avversario ci vuole molto coraggio”.

Nonostante la sua carriera lo abbia visto protagonista sia con la maglia del Milan sia con quella dell’Atletico Madrid, l’ex centrocampista ha le idee chiare e farà il tifo solo per una di esse: “Sono stato qui solo per un anno, ma il mio cuore è per il Milan. Tuttavia l’Atletico rappresenta una parte importante del mio cuore sportivo”. Rivela poi il “segreto” per battere l’Atletico e qualificarsi è “fare un gol in più”.

Leggi anche-> Atletico Madrid-Milan: la diretta del match

Leggi anche-> Atletico Madrid-Milan, Taarabt: “Ci qualificheremo…”

Leggi anche-> Atletico Madrid-Milan: attesi mille tifosi rossoneri