Balotelli al Galatasaray? Raiola smentisce: "Nessun accordo"

Dalla Turchia lo davano per certo, il Galatasaray sembrava aver strappato l’ok a Mario Balotelli. Ieri sera, però, intorno all’orario di cena, il procuratore del calciatore del Milan, Mino Raiola, ha chiaramente smentito tale notizia ritenendola una “bufala”. Si era parlato di un accordo tra la società di Istanbul, che avrebbe versato nelle casse del Milan 20 milioni di euro più sette di bonus, e l’attaccante della Nazionale Italiana, ma Raiola toglie ogni dubbio: non ci sono accordi e la notizia riportata dai media turchi “non corrisponde al vero”.

Nessun sì strappato, dunque, a SuperMario, solo una voce di mercato come tante altre che ha scosso l’ambiente rossonero, ma che è priva di fondamenta. Sollevati i tifosi: almeno per il momento, Balotelli è e rimane un giocatore del Milan, della sua cessione potrà parlarsene a Mondiale concluso, quando il giocatore farà rientro in Italia e il Club di via Rossi deciderà il futuro del giocatore. I Turchi dovranno farsene una ragione, questo non è ancora il tempo per vedere Mario Balotelli con la maglia del Galatasaray.

Leggi anche-> Balotelli al Galatasaray: per i turchi è fatta

Leggi anche-> Abate verso la cessione: destinazione Parigi?

Leggi anche-> Cristante corteggiato dal Benfica: sarà addio?