Barcellona-Milan 3-1, Allegri: "Sono soddisfatto della prestazione della squadra"

Barcellona-Milan è finita di certo come tutti i tifosi rossoneri temevano. Un 3-1 che non lascia molte chiacchiere visto che, almeno da un punto di vista tattico, il tecnico Allegri le aveva provate tutte.

Le prima parole sono naturalmente per SuperMario Balotelli, lasciato incredibilmente fuori dall’undici titolare contro il Barcellona: “Balotelli non aveva giocato benissimo le ultime partite e veniva da un periodo dove aveva avuto l’infortunio in Nazionale e non aveva giocato tantissimo. Ho preferito partire con la coppia Robinho-Kakà e tenere Mario in panchina“.

Ecco quindi i commenti in merito alla partita dei suoi ragazzi: “Sono soddisfatto della prestazione della squadra. Sullo 0-0 abbiamo sbagliato molte palle in uscita, poi abbiamo fatto meglio nel secondo tempo. I ragazzi sono stati bravi, abbiamo concesso poco e anche nel secondo tempo abbiamo rischiato solo su due occasioni in cui abbiamo sbagliato due palloni in verticale. Per noi era difficile ma faccio i complimenti ai ragazzi per i novanta minuti“.

Infine, i motivi che hanno spinto il tecnico livornese a cambiare l’assetto tattico per questa partita: “Nei 18 che avevo questa sera, nessuno aveva le qualità e le caratteristiche di El Shaarawy. Ho preferito lasciare libero Kakà con una punta vicina, anche perché stasera non potevo chiedergli di fare la stessa partita dell’andata. Con il Barcellona devi giocare così, recuperar palla e ripartire“.

Leggi anche –> Barcellona-Milan, 3-1: i gol e gli highlights

Leggi anche –> Seedorf prossimo allenatore del Milan?