Bari-Avellino, ultime notizie del 16 ottobre

Cresce l’attesa per il big match della nona giornata di Serie B tra Bari e Avellino. Al San Nicola andrà in scena una gara che vale molto ai fini della classifica e che è molto sentita da entrambe le tifoserie. Le ultime notizie che arrivano dalle rispettive sedi descrivono un clima teso, soprattutto dopo il match di Coppa Italia ad agosto.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Nelle interviste di oggi, in casa Bari, è stato il turno dell’attaccante Giuseppe De Luca che ha parlato anche dell’episodio del presunto morso di Gianmario Comi in un’azione di gioco che costò l’espulsione alla punta biancorossa: “La partita contro l’Avellino sarà come tutte le altre. Per quanto mi riguarda Comi non merita né attenzione, né importanza. Non ha avuto nemmeno il coraggio di ammettere ciò che ha fatto e chiedermi scusa“.

Nel corso dell’allenamento pomeridiano della squadra di Devis Mangia si sono presentati nei pressi dell’antistadio centinaia di supporters baresi che hanno acclamato la squadra con  cori e tanti applausi. Un segno di affetto dei tifosi baresi che sentono in modo particolare questo match contro i rivali dell’Avellino. 

Per quanto riguarda l’Avellino, la compagine guidata da mister Rastelli sta lavorando con grande determinazione in vista di questa difficile gara al San Nicola. I biancoverdi vogliono difendere a tutti i costi il primo posto in classifica e, dopo la bella vittoria in Coppa Italia, cercheranno di agguantare l’intera posta in palio anche in campionato. La squadra irpina sarà seguita da oltre 1000 tifosi irpini che non faranno mancare il loro apporto anche in questa difficile gara. Fino a questa mattina erano stati già oltre 850 i tagliandi staccati per il settore ospiti, entro sabato si prevede il sold out per tutti i 1290 biglietti messi a disposizione per gli avellinesi.