Belfodil all’Inter e Cassano al Parma, è Ufficiale?

Inter e Parma stanno provando a regalare ai rispettivi tecnici delle pedine funzionali ai loro moduli. Lo scambio è di quelli che fanno clamore, specialmente quando è presente il nome di Antonio Cassano. Su sponda Parma, Donadoni ha espresso parere favorevole all’arrivo del fantasista barese che ha già allenato ed elogiato durante l’esperienza sulla panchina della Nazionale italiana. Su sponda interista, per Walter Mazzarri, Belfodil rappresenta una pedina dalla quale rifondare l’attacco nerazzurro. Lo voleva già al Napoli, ha riconfermato la scelta adesso che è il tecnico dell’Inter.

Ma andiamo a vedere come è nato questo scambio. La trattativa è nata intorno alle 17.15 a Milano, nella sede dell’Inter. Verso le 18:25 è arrivato anche il ds interista Ausilio e la notizia velocemente buca il cuore del centro di Milano: Inter e Parma lavorano, trattano, anzi corrono verso un doppio affare per portare Antonio Cassano al Parma e Belfodil all’Inter. Si era parlato nelle scorse settimane di questo scambio che all’inizio sembrava un’utopia e che ora sembra stia aspettando solo che il talento barese accetti il Parma.

cassano1

Sarà, con molta probabilità, un’operazione complessa. Di certo, non si pensa a uno scambio secco tra i due club. Al Parma, oltre a Cassano in prestito, potrebbe finire anche il centrocampista Mariga (già in passato ha gradito la destinazione romagnola) in cambio della comproprietà dell’attaccante franco-algerino. Nel pomeriggio, a Milano, i club hanno trovato l’accordo, adesso la parola passa ai giocatori: il nodo non è il consenso di Belfodil (lui non aspetta altro), ma il sì di Antonio Cassano (al quale non potrà dispiacere di tornare con Donadoni). Se il “pibe di Bari” con molta probabilità darà il suo consenso al trasferimento al Parma l’affare tra le due società, da tempo amiche, andrà in porto.

LEGGI ANCHE –> Claudio Marchisio resta alla Juventus.Parola di Marotta

LEGGI ANCHE –> Mario Gomez alla Fiorentina: La Juventus ci prova