Beniamino Abate: "Orgoglioso di mio figlio Ignazio"

Quest’oggi per la famiglia Abate è un giorno davvero speciale. Ventotto anni fa nasceva a Sant’Agata de’ Goti Ignazio Abate, terzino del Milan e della Nazionale Italiana, e nel giorno del suo compleanno il padre Beniamino, ex portiere, ha voluto fare un augurio davvero speciale al figlio. Intervistato in esclusiva da Gianluca Di Marzio, Beniamino Abate ha raccontato del suo rapporto con Ignazio e della scelta fatta dal figlio di seguire le orme paterne e dedicare la sua vita al calcio.

“Fino a ora ha fatto benissimo e io sono orgoglioso di lui. Ha fatto tanti sacrifici e ci ha messo grande determinazione”. Inizia così l’intervista di Beniamino Abate che prosegue poi ricordando i primi passi di Ignazio Abate da calciatore professionista: “E’ stata una scelta sua, il calcio o ce l’hai nel sangue o non ce l’hai. Ricordo la sua prima partita con la maglia del Milan a Genova nel match di Coppa Italia, il suo debutto tra i professionisti. La prima partita con la maglia del Napoli e il suo primo gol in Serie A con la maglia dell’Empoli. Ricordi bellissimi”.

Ignazio Abate è nel pieno della sua carriera e in occasione del suo ventottesimo compleanno non potevano mancare gli auguri di papà Beniamino: “Gli faccio tantissimi auguri. Gli auguro di avere una vita piena di salute e felicità e gli raccomando di godersela. Spero possa seguire questa strada ancora a lungo”.

Leggi anche: