Berardi: squalifica di 3 partite per la gomitata a Juan Jesus

Berardi ci ricasca. Gomitata sul collo a Juan Jesus durante Inter-Sassuolo ed espulsione diretta, con tre giornate di squalifica decise oggi dal giudice sportivo. Già lo scorso anno il giovane attaccante dei neroverdi era stato protagonista in negativo di una situazione simile. Quella volta, la gomitata, l’aveva ricevuta Molinaro durante un match contro il Parma.

Altro precedente negativo che ha visto Berardi protagonista è stata l’ultima giornata del campionato di Serie B 2012-2013 in cui il giovane attaccante ha acceso una rissa con il portiere del Livorno, Fiorillo, per un presunto rigore a favore del Sassuolo. Anche in quell’occasione la squalifica fu di tre giornate. Squalifica scontata durante le prime tre giornate di Serie A dell’anno scorso.

Questo è il comunicato del giudice sportivo:

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

BERARDI Domenico (Sassuolo): per avere, al 14° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito intenzionalmente un calciatore avversario con una gomitata al collo.

Berardi, seppure giovane e forte, devo stare attento perché questi suoi comportamenti potrebbero costargli la Juventus, ma soprattutto la Nazionale.

Leggi anche —>Peluso al Sassuolo, Marrone alla Juve: trovato l’accordo

Leggi anche —>Inter-Sassuolo, probabili formazioni: Zaza sfida Icardi