Bere aceto fa dimagrire? Ecco cosa dice la scienza: incredibile

Bere aceto fa dimagrire? L’aceto nelle nostre cucine costituisce un vero e proprio tesoro per il condimento di tante prelibatezze e riesce a dare, grazie al suo intenso aroma, un gusto particolare a ciò che mangiamo. Oggi andremo a fare il punto su un argomento che spesso viene messo in secondo piano. L’aceto fa dimagrire? Spesso l’aceto è stato utilizzato in medicina per tantissime centinaia di anni per scopi differenti. Come abbiamo detto anche in un altro nostro articolo Ippocrate lo utilizzava per le ferite, mentre Annibale vi dissolveva i massi. Anche Cleopatra lo utilizzava: con l’aceto venivano creati dei veri e propri filtri d’amore. Una delle proprietà fondamentali dell’aceto è quella di sciogliere i grassi.

L’aceto fa dimagrire. Esso contiene acido acetico che è ottenuto dalla fermentazione dei carboidrati. Secondo uno studio che è stato pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry è stato dimostrato che l’aceto riesca veramente a far perdere grasso corporeo. A conferma è arrivato anche uno studio di un team giapponese che su 155 pazienti obesi ha somministrato diverse dosi di aceto. Da qui si è visto il risultato positivo di questo tentativo.

In definitiva dunque è vero che l’aceto fa dimagrire ma bisogna comunque non abusarne perchè potrebbe diventare una causa scatenante di bruciore di stomaco. Fate attenzione dunque a bere aceto per dimagrire e ricordate sempre che questi articoli hanno il mero obiettivo di informare. Se volete iniziare una dieta per perdere peso la prima cosa da fare è quella di farsi visitare da un dietologo.