Bere dopo antibiotico fa bene o male? Ecco cosa dice la medicina

Bere dopo antibiotico fa bene o male? Prima di tutto, cosa intendi per bere? Infatti, quando bevi un bicchiere d’acqua dopo l’antibiotico fai bene, anzi, lo consiglia pure la medicina! Il problema è quando bevi alcolici o altre sostanze subito dopo aver preso l’antibiotico prescritto dal medico. Ecco come funziona e cosa succede nell’organismo quando bevi alcolici dopo aver preso un antibiotico.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Bere dopo antibiotico: cosa succede

Bere dopo l’antibiotico fa bene o male? Se bevi alcolici, fa sempre male. Possono essere dei cocktail fruttati, dei mix di vodka e rum, oppure una semplice birra. Ti darà comunque problemi allo stomaco e non solo dopo aver preso l’antibiotico. All’inizio del Proibizionismo, si pensava che bere dopo l’antibiotico portasse addirittura alla morte. In realtà, la situazione non è poi così grave. Infatti, l’opinione comune, avvalorata dai medici, è che l’alcol crea problemi all’antibiotico.

  • Ne riduce l’azione;
  • L’antibiotico si può vomitare se bevi troppo alcol;
  • Puoi avere problemi all’intestino dovuti all’alcol assunto dopo l’antibiotico.

Non succede sempre così. Dipende da tanti fattori. Per esempio, il tipo di antibiotico può cambiare la tua reazione. Fai attenzione se il principio attivo del tuo antibiotico è il “metronidazolo” o il “tinidazolo”. Puoi scoprire se questi principi attivi ci sono andando a vedere la confezione o il foglio illustrativo del farmaco.

Qui troverai scritto se bere dopo l’antibiotico fa bene o male. Se fa male, sarà scritto di non bere entro un certo numero di ore dopo l’assunzione. Anche il tuo medico te lo dirà quando te lo prescrive. Altrimenti, non avrai problemi. In ogni caso, non dovresti bere alcol nelle 2 ore successive a quando hai preso il farmaco.

Ci sono altri tipi di antibiotico che non creano nessun problema. In questo caso, chiedi sempre il parere del medico per andare sul sicuro, perché ogni farmaco è diverso dall’altro.

Altro punto da verificare è quanto reggi l’alcol. Se lo reggi bene e il farmaco non ne viene influenzato, puoi bere senza problemi dopo il farmaco. Reggere bene l’alcol è un aiuto, ma da solo non basta. Se il principio attivo non crea problemi e reggi bene, però, puoi stare più tranquillo.

Infine, scopri quanto bevi. Nonostante le credenze popolari, una birra non crea il rischio di morte dopo l’antibiotico! Certo non fa bene, però non devi esagerare. L’alcol, assunto in grande quantità, crea un sacco di problemi allo stomaco, ai reni e al fegato. Quindi, se una birra diventano 10, non ti puoi aspettare che la tua terapia non ne risenta.

Ecco come prendere qualsiasi antibiotico

Ecco qualche consiglio utile per capire se bere dopo antibiotico fa bene o male. Prima di tutto, chiedi al tuo medico se devi evitare di mangiare o bere qualcosa dopo l’antibiotico. Se ti dice di no, verifica la presenza dei due principi attivi che ti abbiamo detto sulle confezioni. Se non ci sono, dopo l’antibiotico, aspetta due ore prima di assumere alcol. Non esagerare con l’alcol, e cerca di assumerlo con del cibo se puoi. Così, non dovresti essere a rischio vomito. Il caso morte non esiste per l’antibiotico! Semmai rischi un effetto ridotto.