Bere succo di limone puro fa bene? Ecco cosa dice la medicina

Bere succo di limone puro fa bene? Molti lo sconsigliano. Perché? Il sapore trae in inganno. L’astringenza del limone scatena una reazione istintiva di rifiuto. In realtà, il succo di limone ha proprietà benefiche importanti e per ottenere maggiori benefici è importante assumerlo puro, senza aggiungere acqua o zuccherarlo. Ecco quali sono per gli esperti tutte le proprietà del succo di limone e perché dovresti usarlo per sentirti davvero in forma!

Bere succo di limone puro: pro e contro

Bere succo di limone puro fa bene: lo dice anche la scienza. Infatti, la medicina ha confermato quanto già le nostre nonne dicevano senza alcuna competenza medica. Il succo di limone fa benissimo alla salute! Il merito è delle proprietà antiossidanti dell’acido citrico.

Oltre a questo, il succo di limone contiene vitamina C, aumenta l’assorbimento del ferro e stimola le difese immunitarie. In più,come molti sanno, il succo di limone puro favorisce la digestione. Quindi, si può utilizzare anche come digestivo subito dopo pranzo. Evita il vomito e stimola la funzione del fegato e dell’intestino, quindi chi soffre di problemi gastrici o di problemi al fegato trova nel succo di limone puro una soluzione completamente naturale.

Se usato con il bicarbonato, puoi utilizzarlo per sbiancare i denti. In questo caso, però, il succo di limone puro non va ingerito, ma semplicemente appoggiato sui denti con lo spazzolino come se fosse un dentifricio naturale. Assumendo il succo di limone, combatti l’acne, gli eczemi e i segni del tempo. Quindi, il succo di limone è un grandissimo alleato della pelle ad ogni età!

Infine, secondo studi recenti svolti negli Stati Uniti, bevendo un bicchiere di succo di limone al giorno eliminerai i calcoli renali e quindi potrai evitare di operarti se i calcoli sono particolarmente piccoli. In più, se soffri di pressione alta o di pressione bassa, sappi che il succo di limone ti aiuta a gestire meglio la pressione sanguigna e quindi anche il sistema cardiocircolatorio.

Ci sono alcuni contro che sono falsi! Per esempio, bere succo di limone puro non fa male allo stomaco e non provoca stipsi! In realtà, un po’ di succo di limone al mattino a digiuno aiuta l’intestino e lo riattiva dopo la notte passata a dormire. In questo modo, i nutrienti della colazione vengono digeriti subito, per darti la carica di energia di cui hai bisogno per cominciare al meglio la giornata.

Naturalmente, non devi usare questa formula spesso e volentieri. Bere troppo succo di limone comporta dei rischi. Quali sono?

  • denti rovinati;
  • irritazione alla gola;
  • ulcere e reflusso gastroesofageo. Se soffri di questo tipo di patologie, dovresti evitare di bere succo di limone puro.

Bere una soluzione di acqua e limone in maniera continuativa rischia di aumentare la disidratazione della pelle, invece di fare bene. 

Quando berlo

Il momento migliore per assumere succo di limone puro è al mattino, prima di fare colazione. Successivamente, puoi comunque bere una tazza di tè al limone, oppure una soluzione con all’interno il limone. In generale, però, non dovresti superare una soglia base, che per la salute del nostro organismo è relativamente bassa. Fai attenzione e sfrutta tutti i benefici del bere succo di limone puro nel momento giusto!