Berlusconi chiede cambio di mentalità al Milan di Allegri

L’incontro tenutosi ad Arcore lunedì 11 novembre ha confermato sulla panchina rossonera l’allenatore toscano, Massimiliano Allegri, il quale siederà sulla panca del Milan anche nella gara contro il Genoa del prossimo 23 novembre. Delusione per molti tifosi che quanto meno si auguravano una scossa che poteva arrivare dall’esonero, anche considerando il deludente 0-0 a Verona col Chievo ultimo in classifica.

Ma il patron Berlusconi, visibilmente amareggiato per il periodo negativo che sta vivendo il Milan, avrebbe a lungo parlato anche con Allegri per fargli capire che la mentalità difensivista non rientra nei parametri del Milan: i rossoneri avrebbero dovuto portare a casa i tre punti dal Bentegodi, invece da quanto visto nel secondo tempo sembrava una semplice provinciale arrivata in Veneto per strappare il punticino.

Dunque ora per Allegri inizierà un periodo di vera e propria osservazione da parte della dirigenza: sì perché in caso di mancato risultato anche col Genoa e col Celtic in Champions le cose inevitabilmente dovrebbero cambiare, anche perché al momento si è più vicini alla zona retrocessione che a quella Europa…

Leggi anche -> Milan, arriva l’ufficialità di…

Leggi anche -> Beneficenza Milan: Kakà chiede aiuto per le Filippine

Leggi anche -> Milan-Genoa: info biglietti e prezzi