Berlusconi non vende il Milan: il presidente smentisce

Sono ore frenetiche in casa Milan. Dalla giornata di ieri, infatti, continua a circolare con insistenza una clamorosa voce che vorrebbe Silvio Berlusconi fortemente intenzionato a cedere il club e già alla ricerca di nuovi acquirenti, con prezzo già fissato attorno ai 500 milioni . La notizia, riportata dal Secolo XIX, è stata però smentita nella giornata di oggi dallo stesso Berlusconi che tramite l’agenzia Ansa ha voluto mettere le cose in chiaro e sgombrare il campo da ogni dubbio.

Queste le parole apparse nel comunicato diramato questa mattina attorno all’ora di pranzo: “Nonostante le continue smentite, continuano a circolare, in maniera ricorrente, indiscrezioni su una possibile cessione del Milan. Il Presidente Silvio Berlusconi ribadisce, ancora una volta, che si tratta di ipotesi prive di qualunque fondamento”.

Risulta quindi chiaro, alla luce di quanto affermato in questo comunicato, che la famiglia Berlusconi non abbia nessuna voglia di abbandonare il timone alla guida del Milan, nonostante gli ultimi sconfortanti risultati ottenuti e la delusione sempre crescente del popolo rossonero. Adesso non resta che attendere e vedere quali saranno le soluzioni che la società vorrà adottare per consentire al Milan di riemergere e tornare a navigare verso posizioni più consone al suo blasone alla sua storia.

Leggi anche: