Boban: 'Balotelli nel mio Milan avrebbe portato il borsone a Van Basten'

Zvonimir Boban ,ex calciatore del Milan e attuale opinionista di Sky Sport, ha rilasciato dichiarazioni pesanti nei confronti di Mario Balotelli lasciandosi andare a giudizi che hanno letteralmente demolito SuperMario . Zorro ha speso parole molto dure nei confronti dell’attaccante rossonero e della Nazionale : ‘Balotelli? Smettiamola di parlare di questo Balotelli, in vita sua non ha fatto nulla, se non panchina ovunque, lui sara’ sempre più piccolo del Milan e il Milan sara’ sempre più grande di lui. Il Suo atteggiamento svogliato dimostra che proprio con il cervello non arriva a capire alcune cose, non capisce cosa vuol dire indossare quella maglia.’

Parole al vetriolo quelle dell’ex bandiera rossonera che prosegue: ‘Impari da Kaka’, un ragazzo che ha vinto Champions, mondiale, Pallone d’Oro ed e’ sicuramente più ricco di lui, a correre ed impegnarsi come un ragazzino.’

Balotelli Milan

Boban, lasciando volutamente intravedere una vena polemica anche nei confronti della situazione societaria attuale che poco ha a che vedere con quella del Milan glorioso degli anni passati, prosegue: ‘Balotelli nel mio Milan avrebbe portato il borsone ai Van Basten, a Weah a Sheva. Due ritardi agli allenamenti in due giorni? Nel mio Milan avrebbe preso schiaffi da gente come Maldini, Desally, Seba Rossi, Costacurta, Baresi’

Arriva quindi per Balo una strigliata d’orecchie da parte di una bandiera rossonera che ha fatto la storia del club meneghino. Siamo certi che la risposta di Mario non tarderà ad arrivare.

Leggi anche ->  La curva del Milan contro la dirigenza: foto

Leggi anche -> Ancora ritardo per Balotelli all’allenamento di questa mattina