Bologna-Milan 3-3: Risultato Finale, Milan in rimonta

Si conclude con un pareggio certamente che lascia i tifosi rossoneri soddisfatti considerando l’andamento della agra a pochi minuti dal termine, ma pensando al calibro dell’avversario e soprattutto a quanto servissero i 3 punti stasera, Milan che può vedere dunque il bicchiere mezzo pieno e anche mezzo vuoto

Bologna Pioli

A Bologna arriverà un Milan a dir poco incerottato e che per giunta dovrà anche fare a meno di Mario Balotelli, appiedato dal giudice sportivo per ben 3 giornate, contro le quali i rossoneri non faranno ricorso: dunque in attacco posto certo per il bomber ex Juventus, Alessandro Matri, con molto probabilmente Robinho al suo fianco e Birsa sulla trequarti, considerando che però nel secondo tempo si materializzerà la staffetta con Niang.

Gara da non perdere e che potrebbe permettere un rilancio delle ambizioni rossonere in vista del prosieguo di stagione: dopo la batosta casalinga col Napoli è arrivato il momento della scossa, in un campo comunque molto difficile come il “Dall’Ara” di Bologna.

FORMAZIONI UFFICIALI:

BOLOGNA: Curci, Garics, Antonsson, Mantovani, Morleo, Perez, Pazienza, Lazaros, Diamanti, Laxalt, Cristaldo 

MILAN: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Constant, Poli,De Jong, Nocerino, Birsa, Robinho, Matri

PARTITA INIZIATA!!

1′ – gara che inizia all’insegna dei contrasti: prima uno scontro tra Cristaldo e Mexes, e poi ginocchio e ginocchio tra De Jong e Diamanti.

7′ – Primo ammonito della gara: Nigel De Jong finisce sul taccuino dell’arbitro per un intervento duro su Lazaros che va a terra.

10′ – Milan che prova anche a partire dalla difesa, con lanci affidati ai piedi tecnici di Philippe Mexes: ancora nessun pericolo per i due portieri, ma Milan che prova ad avanzare.

11′ – GOOOOOOL DEL MILAN!! Poli mette a segno il secondo gol stagionale con un diagonale perfetto che batte Curci. Perfetto l’assist di Robinho che mette una palla bellissima, approfittando della diagonale stretta di Morleo.

14′ – Male Pazienza che perde una palla pericolosa in posizione angolata per Matri che preferisce accontentarsi del calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner, Birsa mette in mezzo un ottimo pallone che Matri per un soffio non manda dentro con un bel colpo di testa.

17′ – Prova a reagire il Bologna con un ottimo Garics che sta mettendo in difficoltà Constant sulla sinistra: palla in mezzo per Pazienza che prova la botta dal limite, ma nulla di fatto.

22′ – Molto bene il Milan che dopo il gol sta cercando di raddoppiare in modo da non vivere patemi contro un pericoloso Bologna: vivace Robinho che si muove molto, mentre sempre importantissimo l’aiuto di Matri che si muove tantissimo.

24′ – Si divora un gol incredibile Matri! Grande assist di testa di Birsa che fa torre per l’ex Juventus che deve solo spedire in porta, ma manda alta sulla traversa il pallone.

30′ – Miracolo di Abbiati! Conclusione ravvicinata di Laxalt, di proprietà dell’Inter, che non trova l’angolo ma l’estremo difensore rossonero.

32′ – PAREGGIO DEL BOLOGNA!! Laxalt trova il gol con una bella conclusione che batte Abbiati. L’estremo difensore nulla può sul tiro ravvicinato del centrocampista arrivato in prestito dall’Inter che lo lascia immobile.

40′ – Partita nervosa al “Dall’Ara” dopo il gol del pareggio di Laxalt: tanti falli, con De Jong e Mexes particolarmente protagonisti.

42′ – Miracolo di Curci!! Doppio intervento, su Robinho prima e Matri poi che non riesce a mettere dentro da due passi!

FINE PRIMO TEMPO!!

Si chiude qui il primo tempo di una gara molto interessante, ma certamente non bellissima. Squadre vivaci e che stanno giocando una partita molto intensa anche per quanto concerne i contrasti con due ammoniti (De Jong e Lazaros). Sui due gol certamente da rivedere le difese che non sono state impeccabili.

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

46′ – Partenza aggressiva del Bologna che trova subito un calcio d’angolo, sui cui sviluppi però non riesce a trovare il gol la formazione di Pioli.

48′ – Ancora un clamoroso errore di Matri!! SI divora il 2 a 0 l’ex Juventus, dopo un perfetto assist di Robinho, e non riesce a dare il gol della tranquillità.

50′ – GOL DEL BOLOGNA! il 2-1 lo realizza Laxalt che stasera è davvero scatenato. Sfrutta i clamorosi errori di Abate ed Abbiati che non si capiscono e regalano la rete del vantaggio al giovane uruguaiano.

56′ – Milan che soffre e non riesce ad imporsi: cross in mezzo di Constant palla che non raggiunge Matri che però sgomita in avanti.

62′ – ANCORA GOL DEL BOLOGNA!! Questa volta a trovare il jolly è il giovane argentino Cristaldo che batte Abbiati e mette letteralmente k.o. i rossoneri.

66′ – Robinho per poco non mette dentro il gol del 3-2 da posizione angolatissima, ma palla che non crea pericoli.

69′ – Corner di Robinho, Mexes stacca di testa ma palla che colpisce la traversa: anche la sfortuna impedisce al Milan di rinsavire da questo momento no.

70′ – Che errore di Niang! Palla che per poco non beffa Curci, con l’attaccante francese che devia un assist di Robinho, con palla che sfiora il palo.

75′ – Miracolo di Abbiati che salva la porta sulla conclusione pericolosa da fuori di Diego Perez!

80′ – CLAMOROSO ANCORA MATRI!! Che errore dell’ex bomber della Juventus che solo davanti a Curci sbaglia completamente la girata!

84′ – Ottima idea di Mexes che va a prendersi una punizione importante sulla trequarti: va De Jong che però non riesce a mettere dentro la palla.

85′ – Ancora una pericolosa punizione per i rossoneri dal limite dell’area!Nulla di fatto dopo la pericolosa conclusione di Niang, ribattuta da Curci.

90 – GOL DI ROBINHO! Dopo una bella respinta di Allegri, arriva il gol a porta vuota di Robinho!

91 – GOOOOL DI ABATE!! Clamoroso a Bologna dove i rossoneri trovano il gol del pareggio in maniera clamorosa!

93′ – Finale incredibile al “Dall’Ara”: traversa di Diamanti dai 25 metri, da una posizione angolata e palla che scheggia il montante superiore della porta di Abbiati.

FINISCE QUI!!!! 

 

Leggi anche -> Giovani talenti Milan: ecco il gran gol di Henty con lo Spezia (Video)

Leggi anche -> Statistiche Milan: l’inizio campionato di Allegri sempre negativo

Leggi anche -> Bologna-Milan, Allegri: “Gara importante, non fondamentale”