Bomba d’acqua a Bari, l’Italia ritarda l’allenamento

E’ partito con circa mezz’ora di ritardo l’allenamento dell’Italia a Bari. Una bomba d’acqua, vero e proprio diluvio di pioggia, ha costretto Conte a spostare la seduta propedeutica alla sfida che domani sera gli azzurri giocheranno contro l’Olanda al San Nicola. Il nubifragio ha colto i calciatori azzurri quando erano negli spogliatoi dello stadio, mentre il viaggio in aereo da Firenze Peretola al capoluogo pugliese è stato senza problemi.

All’ingresso in campo Conte è stato salutato da un lungo applauso dei suoi ex tifosi baresi e lui non si è sottratto all’abbraccio della folla rispondendo a sua volta. Piogge e temporali però hanno tenuto lontano il grande afflusso e quindi sugli spalti c’erano poco più di duecento persone. Forti acquazzoni sono previsti anche nella giornata di domani. La partita si potrà vedere in diretta tv su Rai 1.

Leggi anche: