Borussia Dortmund, crisi infinita. Klopp: "Capisco i fischi dei tifosi"

Il Borussia Dortmund, prossimo avversario della Juventus in Champions League, non sembra riuscire ad uscire dalla crisi che lo affligge da inizio stagione. Dopo la sconfitta di ieri contro l’Augusta nel turno infrasettimnale di campionato, la situazione in classifica inizia davvero a farsi preoccupante per la società giallonera, e anche il tecnico Jurgen Klopp non nasconde la sua delusione: “Capisco i fischi dei tifosi, sono molto deluso e arrabbiato. l risultato fa male ma non dobbiamo far finta che non sia successo nulla”.

Anche la classifica della Bundesliga è molto corta, la squadra di Dortmund è comunque ultima in classifica a soli 16 punti, distaccata di due lunghezze da Stoccarda, Friburgo ed Hertha Berlino; quindi c’è il Paderborn a 19 e l’Amburgo a 20. Il tempo per recuperare quindi c’è, ma si sa, quando squadre non abituate a lottare per la salvezza si trovano in questa situazione tutto può diventare può difficile.

Queste le altre dichiarazioni di Klopp: “I nervi svolgono un ruolo fondamentale nella nostra situazione, è fuori discussione. Abbiamo bisogno di una scossa. Stasera ci si può accusare di tutto, tutto è legittimo, ma noi non ci arrendiamo, dobbiamo andare avanti ed essere più bravi nella conclusione”. Quindi conclude: “In questo momento non abbiamo molta fiducia, dobbiamo ritrovarla, io sono il primo ad essere deluso, contro il Friburgo servirà una reazione immediata”.

Leggi anche: Champions League, Juve-Borussia Dortmund: rivincita 18 anni dopo?

Leggi anche: News Juve, Barzagli vuole esserci contro il Borussia Dortmund