Borussia Dortmund-Juventus, Lippi: "I bianconeri sono superiori"

Juve favorita rispetto al Borussia Dortmund. I bianconeri sono superiori“. Così Marcello Lippi in un’intervista a La Stampa in cui ha ribadito la superiorità della Juventus nei confronti dei tedeschi e ha parlato anche del suo futuro. Quindi ha aggiunto: ” La Juventus è sempre stata, globalmente, più forte del Borussia Dortmund, anche se loro non sono più quelli di due-tre mesi fa.” 

Parlando poi della cavalcata della Juventus nel 2002-03: “Quando abbiamo perso la finale di Champions League ai rigori avevamo fatto un cammino spettacolare battendo Deportivo, Barca e Real Madrid, ma purtroppo non tutto va come vuoi , in questi casi bisogna essere, oltre che bravi, anche fortunati. Aggiunge: “Mi sento felice poiché avevamo comunque  vinto tutto quella che si poteva vincere tra Scudetti ed una Intercontinentale nel mio primo ciclo alla Juve.”

Poi, l’ex allenatore della Juventus, parla del turnover e di Pirlo: “Io non uso questa parola, mi piace più parlare di avvicendamenti poiché tutti i giocatori sono parte del progetto. Logicamente la squadra, con tre-quattro giocatori diversi, non è la stessa che va sempre in campo e soprattutto le partite non si possono vincere tutte le partite per 3 a 0. Pirlo? Io non so se lo rischierei anche se per un fuoriclasse come lui è dura la decisione di lasciarlo in panchina.”

L’ex ct campione del mondo con la Nazionale Italiana parla del suo futuro: “Non allenerò più i club ma potrei allenare una Nazionale che abbia un buon progetto. Non ritornerei ad allenare l’Italia, ho già sbagliato una volta“.

Infine Lippi fa i complimenti a Klopp:Klopp mi piace molto, è uno che non molla mai. Anche se ha perso sette-otto partite consecutive ha detto che non se ne sarebbe andato via e che avrebbe riportato il Dortmund ad alto livello e proverá a farlo proprio contro la Juventus. Speriamo non ci riesca”.