Brasile-Cile, gli inni nazionali anche senza accompagnamento musicale

La Fifa impone gli inni nazionali brevi, ma Brasile e Cile si ribellano e continuano a cantare anche senza accompagnamento musicale. E’ successo all’inizio della gara valida per il primo Ottavo di Finale del Mondiale 2014. Allo stadio Mineirao di belo Horizonte, strapieno in ogni rodine di posto, è stato suonato prima l’inno cileno: dopo secondi è però terminata la musica, ma i giocatori così come i tifosi cileni hanno continuato nel canto.

Stessa cosa è successa quando è toccato al Brasile. Una vera e propria ribellione ai tempi imposti dalla Fifa e dalle televisioni che stanno cancellando la naturalità del gioco più bello del mondo. Oggi in mondovisione i suoi protagonisti, calciatori e tifosi, si sono presi la scena e il sentire gli inni cantati con il solo aiuto della voce è stato anche molto più emozionante.

SEGUI LA DIRETTA DI BRASILE-CILE

GUARDA I VIDEOGOL DI BRASILE -CILE