Brescia, Cifre e Statistiche del 2019

E’ stato un 2019 ricco di emozioni per il Brescia, con il campionato di B vinto e gli alti e bassi in Serie A, vediamo le cifre, supportate dalle statistiche, del club lombardo.

L’anno vissuto dal Brescia

Il campionato cadetto vinto ed il ritorno in A dopo 8 anni dall’ultima volta, basta solo questo a suggellare il 2019 in un anno positivo per il Brescia. Ad un buon girone di andata, la squadra di Corini nel ritorno è stata a dir poco implacabile, 10 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte, questo è stato il cammino con cui le Rondinelle hanno dominato la seconda parte di stagione, primeggiando in Serie B, con tanto di promozione diretta.

Approdati in A, con l’arrivo di Balotelli ad impreziosire le aspettative dei tifosi, la squadra lombarda aveva iniziato bene, specie in trasferta, con le vittorie di Cagliari ed Udine, poi la crisi in autunno con un solo punto in 10 gare, compresa poi quella rinviata contro il Sassuolo, hanno portato i bresciani in coda alla classifica. In mezzo la parentesi Grosso, poi il ritorno di Corini in panchina ha permesso al Brescia di risalire con due successi di fila contro SPAL e Lecce, il pari di Parma, con i ducali a segno nel recupero sa di beffa, ma la lotta per non retrocedere è aperta, nel 2020 se ne saprà di più su come andrà a finire.

Si cercherà di rompere quel sortilegio per cui le Rondinelle, una volta arrivati in Serie A, non riescano a mantenere la categoria, circostanza evitata solo nel periodo in cui giocava un certo Roberto Baggio. Il Brescia attualmente occupa la terzultima posizione in classifica, ad un solo punto da Lecce e Sampdoria.