Cagliari-Inter 1-1, le pagelle: furia Nagatomo, Pereira spreca una grande chance

Un’ottima Inter non riesce a superare un Cagliari tignoso, a Trieste finisce 1-1. Icardi sblocca il risultato ma a 7 minuti dal termine la squadra sarda pareggia con un tiro da fuori di Nainggolan. La squadra di Mazzarri sale al quarto posto in classifica a 14 punti. E sabato arriva la capolista Roma, distanziata di quattro lunghezze.

Ecco le pagelle nerazzurre:

Handanovic 6: partita senza infamia né lode per il portiere sloveno che non può nulla sul gol.

Rolando 5,5: non è brillantissimo e lo si capisce per i buchi nelle quali si infilano i cagliaritani, non una brutta gara ma può dare sicuramente di più.

Ranocchia 6,5: leader assoluto senza Campagnaro, gioca una partita diligente e attenta, senza dubbio si sta ritrovando.( Dall’89’ Milito sv)

Juan Jesus 6: una sfida bellissima con Ibarbo, tutta corsa e fisico. E’ un duello senza vincitori né vinti.

Nagatomo 7: subito pericoloso con un tiro, è una furia sulla destra, attacca e difende per tutti i 90’, serve ad Icardi un pallone che andava solo insaccato in rete, assolutamente il migliore in campo dei suoi.

Guarin 6: opaco nel primo tempo, assolutamente meglio nella ripresa, gioca una buona partita ma ci si aspetta decisamente di più da un giocatore del suo livello.

Cambiasso 6: gioca sostanzialmente solo in fase difensiva, è decisamente meno lucido per via di un po’ di stanchezza ma è fondamentale negli schemi di Mazzarri.

Alvaro Pereira

Kovacic 6: strepitoso il tunnel ad Avelar, quando parte è incontenibile, ma col passare dei minuti si spegne uscendo dalla gara.

Pereira 5,5: è il solito giocatore dell’anno scorso, spinge poco e male sulla sinistra, perde l’occasione per far cambiare idea a tutti.

Alvarez 6: quando si accentra e sfiora la rete ed è da applausi ma va troppi a sprazzi, costretto ad uscire nell’intervallo per un affaticamento. ( Dal 46’ Icardi 6,5: bomber puro, si fa trovare al posto giusto nel momento giusto, fa decisamente bene il suo lavoro e sta crescendo di partita in partita.)

Belfodil 6,5: sostituire il Trenza non è impresa facile, gioca un’ottima gara, spesso anche sacrificandosi e solo la saracinesca Agazzi gli nega la gioia del gol. ( Dal 64’ Palacio 6,5: impossibile non notare il suo ingresso in campo, mette in apprensione la difesa avversaria e spezza in due la gara.)

Mazzarri 6,5: forse tarda l’ingresso di Palacio ma in fin dei conti la sua Inter gioca una gran partita, ruota bene gli uomini a disposizione e solo Agazzi e la sfortuna gli impediscono di restare con Juventus e Napoli.

TUTTO SU CAGLIARI-INTER

Leggi anche–> Cagliari-Inter 1-1, la sintesi della gara (VIDEO)

Leggi anche–> Cagliari-Inter 1-1, interviste e commenti del post-partita